INO
CNR
vai_a_storia   vai_a_organizzazione   vai_a_sedi   vai_a_personale   Area Riservata
    English English Version  
 
 

Trasparente

alla Macro Area: MATERIA FREDDA & OTTICA QUANTISTICAalla Linea di Ricerca: Spettroscopia Atomica e Molecolare
Effetti coerenti in vapori alcalini

Coherent Population Trapping (CPT) ed Electromagnetically Induced Transparency (EIT) sono fenomeni coerenti osservati in vapori di atomi. Gli effetti sono prodotti in sistemi atomici a tre livelli, accoppiati da opportune radiazioni laser o in presenza di opportuni campi esterni: l’interferenza quantistica tra le ampiezze di transizione produce una riduzione dell’assorbimento della luce in condizioni di risonanza. La finestra di trasparenza ha una ridotta ampiezza spettrale, è associata ad un’alta dispersione dell’indice di rifrazione e le sue caratteristiche possono dipendere da condizioni esterne, quali campi magnetici. Per questi motivi, tali effetti sono di grande interesse per la ricerca di base e anche in vista delle loro numerose applicazioni, fra cui lo sviluppo di magnetometri atomici e orologi atomici, rallentamento e impacchettamento della luce, spettroscopia ad altissima risoluzione e quantum computing.
Elemento imprescindibile per risonanze coerenti con larghezza trascurabile rispetto alla larghezza naturale di una transizione ottica è la produzione di coerenze atomiche di lunga vita media. Tuttavia, i tempi di decadimento delle coerenze sono significativamente ridotti in seguito agli urti tra gli atomi in fase vapore e le pareti della camera in cui sono contenuti; il fenomeno è particolarmente rilevante nel caso di celle di dimensione micrometrica, necessarie per rispondere alle crescenti richieste di miniaturizzazione dei dispositivi basati su tecnologie atomiche. Convenzionalmente, un gas nobile (gas tampone) viene aggiunto per limitare l’impatto degli urti con le pareti; tuttavia, questa tecnica comporta un allargamento supplementare delle transizioni atomiche dovuto a processi collisionali e pone un limite alla miniaturizzazione delle celle, dal momento che sono necessarie alte pressioni di gas tampone (>10 Torr).
Per superare queste limitazioni, il nostro gruppo ha sviluppato una tecnica per il rivestimento delle pareti interne delle celle di misura con coating organici anti-rilassamento, tipicamente silani o paraffine. In questa maniera, la polarizzazione degli atomi e le loro coerenze sono mantenute anche in seguito all’urto con la parete, con un significativo allungamento delle vite medie delle coerenze: grazie a tali rivestimenti, è stato possibile osservare risonanze EIT ultra-strette, fino ad 1/60 Hz, sfruttando il cosiddetto wall-induced Ramsey effect [1]. I rivestimenti organici, inoltre, avendo uno spessore trascurabile rispetto alle dimensioni delle celle, non pongono limiti alla miniaturizzazione delle camere e presentano caratteristiche stabili e ripetibili, entro un ampio intervallo di temperature (fino a circa 250°C).
In aggiunta, l’impiego di coating organici permette l’applicazione di tecniche di controllo e stabilizzazione della densità atomica a temperatura ambiente basate sull’effetto LIAD, Light-Induced Atomic Desorption [2]: atomi adsorbiti nelle cavità superficiali del rivestimento sono rapidamente rilasciati in fase vapore in seguito all’esposizione a radiazione ottica non risonante, anche di debole intensità. Tale effetto è attualmente utilizzato anche per il caricamento di trappole magneto-ottiche e atom chips, per la produzione fotoindotta di nanoparticelle metalliche e per la rapida modulazione della densità di vapore [2].
Presso il laboratorio sono disponibili sorgenti laser a diodo ECDL sulle I e II risonanze di K e Rb. Un completo schermaggio da campi magnetici esterni viene realizzato sia attraverso una camera in μ-metal, sia attraverso tre coppie di bobine in configurazione Helmholtz mutuamente ortogonali [3].
[1] Gozzini, S., Marmugi, L., Lucchesini, A., Gateva, S., Cartaleva, S., Nasyrov, K. Narrow Structure in the Coherent Population Trapping Resonance in Sodium, Phys. Rev. A 84, 013812, 2011
[2] Bogi, A., Marinelli, C., Burchianti, A., Mariotti, E., Moi, L., Gozzini, S., Marmugi, L., Lucchesini, A. Full control of sodium vapor density in siloxane-coated cells using blue LED light-induced atomic desorption, Opt. Lett. 34, 17, 2643-2645, 2009
[3] Marmugi L., Gozzini S., Lucchesini A., Bogi A., Burchianti A., Marinelli C. All-optical vapor density control for Electromagnetically Induced Transparency, J. Opt. Soc. Am. B 29, 2729-2733, 2012


Effetto LIAD sul sodio: sinistra LED desorbente off; centro LED desorbente on; destra LED desorbente on e filtro ottico sul blu.

EIT /EIA sullo spettro di assorbimento D1 del K
Personale INO:

Dipendenti: Gozzini Silvia, Fioretti Andrea, Lucchesini Alessandro, Tagliaferri Mauro

Ricercatori Associati: Marinelli Carmela, Marmugi Luca

UOS/Laboratorio INO:
Sezione INO di Pisa - "Adriano Gozzini"

Applicant Areas: Ricerca, Istruzione e formazione

Finanziamento da Progetti:
- Title: Sorgenti di atomi controllate la luce per spettroscopia coerente ed altre applicazioni (Acronym: Accordo di cooperazione scientifica CNR/BAS)
Principali Prodotti della Ricerca associati:
1) Influence of anti-relaxation coating of optical cells on the potassium D-1 line saturated absorption su Proceedings Of Spie (2015) di Gozzini S., Lucchesini A., Marinelli C., Marmugi L., Gateva S., Tsvetkov S., Cartaleva S. (Articolo su Rivista JCR/ISI)
2) Laser-driven self-assembly of shape-controlled potassium nanoparticles in porous glass su Laser Physics Letters (2014) di Marmugi L., Mariotti E., Burchianti A., Veronesi S., Moi L., Marinelli C. (Articolo su Rivista JCR/ISI)
3) Spin randomization of light-induced desorbed Rb atoms su Journal Of Physics. Conference Series (print) (2014) di oltre 10 autori inclusi: Marmugi Luca, Gozzini Silvia, Marinelli Carmela (Articolo su Rivista JCR/ISI)
4) Electromagnetically Induced Trasparency on the first and second Resonance lines of Potassium. presentato a: 100° Congresso Nazionale Società Italiana di Fisica (SIF) (2014) di Marmugi L., Gozzini S., Lucchesini A., Marinelli C., Cartaleva S., Gateva S., Nasyrov A.K. (Abstract/Poster/Presentazione in congresso)
5) Light-induced reversible self-assembly of potassium nanoparticles in porous glass presentato a: 100° Congresso Nazionale Società Italiana di Fisica (SIF) (2014) di Marmugi L., Mariotti E., Burchianti A., Veronesi S., Moi L., Marinelli C. (Abstract/Poster/Presentazione in congresso)
Altri Prodotti della Ricerca associati: 25

INO © Istituto Nazionale di Ottica - Largo Fermi 6, 50125 Firenze | Tel. 05523081 Fax 0552337755 - P.IVA 02118311006     P.E.C.    Info